Aprire una lavanderia self service?

Sì, se ne parla molto, ma ti sarai domandato quanto costa aprire una lavanderia automatica, quali macchine per lavanderie a gettoni siano le migliori, e cosa ti serve sapere per affrontare questo investimento... e hai fatto bene: aprire un negozio di lavanderia richiede l’aiuto di un partner preparato, e non si può improvvisare.

Drytech progetta e consegna chiavi in mano la tua lavanderia automatica self service a gettoni o con moneta corrente, in tutta Italia, fornendoti tutto – dalla formazione alle lavatrici automatiche – per permetterti di partire nel modo giusto.

Perchè aprire una lavanderia self service a gettoni?

3img-hp

Aprire una lavanderia automatica a gettoni è un modo ideale per costruirsi un reddito integrativo che, ogni mese, ti permette di arrotondare il tuo normale stipendio. Sarai tu a decidere, in base alle tue possibilità d’investimento, quante lavatrici automatiche ed essicatoi installare: noi potremo offrirti le macchine per lavanderie a gettoni  più moderne e dalle migliori prestazioni, in grado di effettuare lavaggi perfetti ed asciugature impeccabili. E il bello di un negozio di lavanderia self-service è che non ti richiede alcun impegno di tempo: funziona da solo!

Se vuoi sapere quanto costa aprire un negozio come questo:bottone-clicca-qui

3img-2lamp-hp

Perchè aprire una lavanderia in container?

Aprire una lavanderia self-service in container è una splendida occasione di sfruttare una nicchia di mercato molto particolare e redditizia.
Pensa a tutte quelle situazioni – le fiere, i campeggi, le sagre – nelle quali c’è necessità di una lavanderia automatica per servire il pubblico, ma non c’è la volontà o la possibilità di costruirne una: in tutti questi casi, la tua lavanderia a gettoni in container si rivela la soluzione perfetta!

Equipaggiata con le stesse macchine per lavanderia di alta qualità utilizzate nelle nostre tradizionali lavanderie automatiche, la tua lavanderia in container potrà essere spostata con estrema facilità nel luogo dove occorre, e con due semplici allacciamenti alla rete idrica e a quella elettrica sarà subito pronta per lavorare – e per guadagnare.

Se vuoi sapere quanto costa aprire la tua lavanderia automatica in container:

bottone-clicca-qui

La decisione più importante da prendere per aprire una lavanderia self service

Aprire una lavanderia a gettoni, inevitabilmente, richiede di prendere una lunga serie di decisioni: che posizione scegliere, quanti macchinari installare, che prezzi praticare…

… ma se tutte queste decisioni sono, se vogliamo, affini a quelle relative all’apertura di qualsiasi altra attività, ce n’è una che è legata molto strettamente all’apertura di una lavanderia self-service, ed è quella relativa alla scelta della tecnologia da impiegare per i macchinari. Oggi, infatti, il mondo della lavanderia automatica sta vivendo una vera e propria rivoluzione, e agli impianti elettrici si stanno affiancando quelli, molto più performanti, con tecnologia a vapore.

La tradizione: Impianti elettrici…

Una lavanderia a gettone necessita, oltre alle lavatrici automatiche e agli essicatoi, di un impianto che generi tutto il calore necessario, sia per riscaldare l’acqua per il lavaggio automatico, sia per permettere l’asciugatura dei capi.  Tradizionalmente, per questo si usano impianti ad alimentazione elettrica, e se non disponi dei requisiti necessari ad utilizzare altri metodi anche l’impianto della tua lavanderia self-service sarà di tipo elettrico: lo progetteremo per te sfruttando tutta la nostra esperienza in modo che sia più efficiente possibile, e per cercare di contenere al massimo i consumi tipici di questo apparato – che sono il suo più grosso punto debole.

…e la rivoluzione: Impianti a vapore

Ma se il locale dove vuoi aprire la tua lavanderia automatica dispone di una canna fumaria – e ormai questo è vero in quasi tutte le situazioni! – allora potrai approfittare della vera rivoluzione tecnologica nel settore delle lavanderie self-service, un sistema che solamente Dry-Tech è in grado di installare e portare a piena efficienza oggi grazie alle sue tecnologie uniche: un impianto di riscaldamento totalmente a vapore, che alimenterà sia le lavatrici automatiche – riscaldando l’acqua del lavaggio – sia gli essicatoi, portandoli alla temperatura necessaria per asciugare i capi.

Tutto questo si ottiene con l’uso di un’unica, piccola caldaia a gas ad alta efficienza; questa, da sola, è sufficiente a generare, con consumi molto ridotti, tutto il vapore necessario per il funzionamento dell’intero impianto della lavanderia.

Leggi il nostro Lava Blog per approfondire come il vapore sia la rivoluzione per questo tipo di lavanderie.

Il vantaggio di aprire una lavanderia self service con impianto a vapore

La prospettiva dell’imprenditore, per qualsiasi attività e quindi anche per una lavanderia automatica, è ovviamente quella di trovare il modo di offrire il proprio servizio massimizzando allo stesso tempo i propri profitti. E se Drytech, come sottolinea da anni nei business plan che illustra ai propri clienti, può mettervi da sempre in grado di recuperare presto il vostro investimento iniziale e iniziare a guadagnare, l’introduzione della nostra esclusiva tecnologia a vapore ha rapidamente moltiplicato le possibilità di guadagno offerte dall’apertura di una lavanderia automatica.

Solamente Drytech, infatti, ha sviluppato in maniera completa impianti capaci di sfruttare interamente il vantaggio dei ridottissimi consumi tipici delle lavanderie a vapore. Permettendo di combinare spese energetiche molto più basse a performance assolutamente di alto livello, la scelta di utilizzare l’impianto a vapore Drytech per la propria lavanderia automatica si traduce immediatamente in margini di guadagno molto più elevati, fin dal primo giorno di attività!

Contattaci oggi stesso per valutare i costi per aprire la tua lavanderia a gettone, completa di lavatrici automatiche e impianti a vapore, nella miglior location disponibile nella tua città!

bottone-clicca-qui

Salva

Salva