fbpx

Far fruttare la vostra lavanderia a gettone: 5 consigli semplici semplici

Il servizio offerto da una lavanderia self-service a chi abita, ad esempio, in grossi centri abitativi, gruppi di condomini, quartieri residenziali, è di grande valore. Sono sempre di più le case e le situazioni nelle quali – pensiamo ad appartamenti condivisi da studenti, ad esempio, o da lavoratori – non si dispone di lavatrice e asciugatrice; ma anche in queste case non sparisce la necessità di fare bucati e asciugarli, e qui entra in gioco la lavanderia a gettone. Ecco cinque punti importanti per aprirne una di successo:

1. La posizione
Forse l’aspetto più importante per far funzionare bene la vostra lavanderia è la scelta della posizione dove aprirla. Vi occorre una buona combinazione di fattori: la vicinanza di un quartiere densamente abitato, che vi dia clientela, la comodità di parcheggio e un passaggio elevato, per rendere comodo venire da voi, e la vicinanza, se possibile, di strutture dove il pubblico si rechi già per altri impegni, rendendo così comodo passare a lasciare da voi il proprio bucato.

2. Macchinari
Subito dopo la posizione – e forse alla pari – viene il fattore macchinari, per determinare il successo della vostra impresa. Si tratterà di macchine industriali, da grosso carico, e i clienti le riempiranno sempre al massimo per far fruttare al massimo la loro spesa; saranno quindi costantemente sottoposte a uno stress meccanico non indifferente, e dovrete sia scegliere macchine di ottima qualità, sia un servizio di manutenzione che vi garantisca interventi rapidi e risolutivi, così da evitare qualsiasi fermo macchina prolungato.

3. Pulizia
La pulizia è essenziale per richiamare clienti e farli tornare. E con una stanza piena di asciugatrici, non sarà facile mantenerla; ma dovrete dedicare impegno a questo obiettivo, sia installando filtri per la polvere, sia pulendo a terra con cura e attenzione, per liberare da polvere e sporcizia. Un consiglio: provvedete a disporre nel locale dei cestini per la spazzatura, e la gente sarà invogliata ad usarli, facilitando il vostro lavoro.

4. Comodità
Per richiamare la clientela, un’atmosfera comoda è sicuramente un grossissimo richiamo. Oggi come oggi, i clienti si aspettano anche in una piccola lavanderia self-service di disporre di tavoli per piegare il bucato, di sedili comodi dove aspettare, di distributori per il detersivo e l’ammorbidente, nonché di cambiamonete per disporre sempre della moneta per utilizzarli senza doversi preoccupare di procurarsela prima. Piccole cose che fanno la differenza!

5. Comfort
La comodità è una cosa – ma il comfort è un’altra. Se i clienti saranno contenti di venire in una lavanderia dove hanno delle comodità – il che è logico – quanto saranno più contenti di avere a disposizione, ad esempio, qualche rivista da leggere, magari un accesso Internet Wi-Fi, o una televisione da guardare mentre aspettano che il proprio bucato sia pronto? E non dimenticate la possibilità di installare qualche distributore di bevande e snack: avrà anche il vantaggio di aumentare i vostri introiti!

Contattaci e parliamone:
bottone-clicca-qui